13° Tesseramento ADRICESTA Onlus 2018
È possibile sottoscrivere la TESSERA per diventare SOSTENITORE dell'Associazione e dei Progetti di solidarietà "Un Sogno in Corsia" e "Un Buco nel Muro".
Per informazioni clicca qui!


Non ci sono manifestazioni disponibili al momento.





Il Progetto UN BUCO NEL MURO al Policlinico San Matteo di Pavia
Con Alessandro Preziosi, testimonial ufficiale ed esclusivo fin dal 2004, mercoledì 26 novembre 2014, l'ADRICESTA ONLUS ha inaugurato il Progetto di Solidarietà "UN BUCO NEL MURO" in aiuto dei Bambini ospedalizzati e affetti da gravi patologie, nel Reparto di Oncoematologia Pediatrica del Policlinico "SAN MATTEO" di PAVIA diretto da Marco Zecca. Nel reparto, la Presidente della Onlus Carla Panzino, era accompagnata da Adriana Maldini e da Preziosi; presenti il Presidente della Fondazione San Matteo Alessandro Moneta ed il Direttore Generale Angelo Cordone.
Servizio TG Telecity Lombardia 7Gold
Foto e resoconti

Inaugurazione Progetti ADRICESTA
il 28/11/2016, nel Policlinico SAN MATTEO si è tenuta la cerimonia d'Inaugurazione del Progetto Solidale "Arrediamo le Camere Sterili dell'Onco-Ematologia Pediatrica del Policlinico San Matteo di Pavia" promosso e realizzato dall'Associazione ADRICESTA Onlus. Il Reparto è diretto dal Dott. Marco Zecca; qui i piccoli ricoverati, che hanno un'età che varia da pochi mesi di vita ai 16 anni, trascorrono lunghi mesi in isolamento totale, prima di essere sottoposti ad un trapianto di cellule staminali emopoietiche, midollo o sangue placentare. Mentre il 15/10/2015 nell'Aula Magna dell'Ospedale Civile "Santo Spirito", si è tenuta la cerimonia d'Inaugurazione del Progetto Benefico "Arrediamo la Chirurgia Pediatrica d'Abruzzo" promosso e realizzato dall'Associazione ADRICESTA Onlus e focalizzato sul Reparto di "Chirurgia Pediatrica Oncologica", l'unico in Abruzzo e Molise che effettua interventi oncologici pediatrici anche per i piccoli bimbi provenienti delle Puglie (San Giovanni Rotondo) e basse Marche. Per ulteriori informazioni clicca qui

ADRICESTA Onlus ha inaugurato il Progetto 'Un Buco Nel Muro' presso il Policlinico UMBERTO I di ROMA
Con Alessandro Preziosi, testimonial ufficiale e promotore fin dal 2004, e l'artista Antonello Angiolillo "Amico di Adricesta"; alla presenza del Dott. Domenico Alessio, Direttore Generale dell'Umberto I e della Prof.ssa Anna Clerico, Responsabile del Reparto di Oncologia Pediatrica; di Giancarlo Abrizi, Presidente Dopolavoro ATAC Roma; di Carla Panzino, Presidente dell'Associazione Adricesta, con Marina Farinacci, Delegata regionale Lazio e volontari da tutta Italia della ONLUS: ADRICESTA (Associazione Donazione Ricerca Italiana Cellule Staminali Trapianto e Assistenza) ha inaugurato venerdì 8 febbraio 2013 il Progetto per l'Infanzia ospedalizzata "Un Buco Nel Muro" a Roma, nel Reparto di Oncoematologia Pediatrica dell'"Umberto I".
Foto e video a cura dell'Ufficio Stampa Policlinico "Umberto I"
Servizio di Laura Tangherlini per RAI News24 - Roma
Riferimento per rassegna stampa nel "Forum di Alessandro"

Inaugurazione Progetto ADRICESTA
Il 5/9/2008, l'Associazione ADRICESTA Onlus, alla presenza della Presidente dott. Carla Panzino, della Madrina del Progetto SILVANA GIACOBINI e del testimonial ufficiale ALESSANDRO PREZIOSI, inaugura ufficialmente "Un Buco nel Muro" nei Reparti di Onco-ematologia Pediatrica e Trapianto dell'Ospedale PAUSILIPON della Città di NAPOLI. Per ulteriori informazioni clicca qui

ADRICESTA a MONTECARLO per "WE'VE MADE IT HAPPEN"
06/12/2007 Hôtel de Paris ore 20.30 Serata di Gala

WE'VE MADE IT HAPPENTutte le Delegate e Carla Panzino, Presidente di ADRICESTA Onlus, insieme a Silvana Giacobini, Madrina del Progetto, sono a Montecarlo per "Un Buco nel Muro" che rappresenta l'Italia: ad esso verrà destinata parte del ricavato dalla vendita del collier in compartecipazione con gli altri 11 progetti solidali presentati mese dopo mese nel corso del 2007.

Mme Francien Giraudi, presidente de "Les enfants de Frankie", è l'ideatrice di "We'll Make It Happen"
FRANCIEN GIRAUDIEvento solidale patrocinato da Alberto II di Monaco: il Progetto Adricesta sarà co-beneficiario (www.frankiemonaco.org).




Di seguito le persone e le associazioni che hanno aderito al progetto "UN BUCO NEL MURO"

Paolo Maldini
Francesco Totti
Francesco Toldo



Nei giorni da 13/07 a 15/07/18 - Monteriggioni (SI)
"MONTERIGGIONI DI TORRI SI CORONA" - 2018 - XXVIII edizione - a nord di Siena è organizzata dal Comune di Monteriggioni (INFO : www.monteriggionimedievale.com tramite "Monteriggioni A.D.1213" Ufficio Turistico www.monteriggioniturismo.it - Dopo 28 ininterrotti anni DEL 1213, la Festa medievale di Monteriggioni è ormai riconosciuta come una fra le più importanti e longeve rievocazioni storiche del nostro Paese. Due lunghi fine settimana all'insegna della cultura e dello spettacolo partecipati, esperienzialità allo stato puro; con un intero territorio che si attiva per riportare nel Medioevo chi vuol godere della festa e dello spettacolo che il borgo senese offre con le sue architetture e il suo fascino dell'antico. Il 5 luglio nella suggestiva Piazza Roma si terrà il "Banchetto al Castello", magnifico prologo decisamente spettacolare che propone una cena medievale con una seria ricerca filologica sia dei piatti realizzati che dell’intrattenimento durante le portate. Nei giorni 6-7-8 luglio e 13-14-15 luglio si terrà la grande kermesse "Monteriggioni di Torri si Corona - La Festa Medievale", quest'anno dedicata al tema "... la Donna, la Taverna e 'l Dado: queste mi fanno 'l cuor lieto sentire" - Cecco Angiolieri ". Nel primo fine settimana (concerti il 6 e 7) il Castello sarà tappa del tour europeo dei Corvus Corax, gruppo musicale tedesco di culto e di grande popolarità noto per suonare musica medievale con strumenti dell’epoca. Il 2° fine settimana concerti dei Rota Temporis, gruppo italiano emergente di musica medievale, con uno spettacolo vitale, molto scenico e coinvolgente, anche per un pubblico non abituato alla musica antica. Ancora per la musica si esibirà il gruppo dei Sonagli di Tagatam composto da cinque cornamuse, tre davul, un tamburo/jambè. Le rievocazioni scelte saranno due nuove versioni di atti messi in scena molti anni or sono e spesso richiesti dal pubblico: 1) "Il reclutamento delle truppe della milizia comunale di Siena prima dell’assedio del 1269"; 2) "Le nozze di Duccio Tolomei con Baldesca di Ghinibaldo di Strove". In questa edizione grande spazio agli artisti di strada emergenti, alla riproposizione di arti e mestieri storici, e poi mercato, taverne e giochi, con fondamentale attenzione al pubblico delle famiglie, creando un luogo ideale per il loro divertimento e con spazi dedicati proprio ai bambini con giochi e narrazioni specifici. Parcheggio gratuito all’esterno delle mura.

Torna alla pagina delle manifestazioni.